Sicily For Dummies

Festa di San Paolo a Palazzolo Acreide

A Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, questo fine settimana è festa patronale. Fin dal 1600 infatti, in questo paese si festeggia San Paolo, ritenuto dalla comunità contadina guaritore dal morso di serpenti, scorpioni e tarantole ma anche propiziatore di buon FestaSanPaoloraccolto. Il culto del santo inizia la vigilia (venerdì 28 Giugno) con la “Svelata” della statua e a “Sciuta ra cammira”, accolta dalle grida di commozione e giubilo dei devoti, che rendono l’atmosfera molto suggestiva. Il giorno dopo il paese si anima ancor di più ed iniziano le offerte dei paesani, in particolare la lavanda, detta anche “spica ri San Paulu”, e le Cuddure (forme di pane decorate con serpenti) che vengono benedette e vendute all’asta sul sagrato della chiesa. Alle ore 13 tutto è pronto per la “Sciuta”. Il santo, dopo la messa, esce dalla chiesa, sorretto a spalla dai fedeli. Accolto da spettacolari fuochi d’artificio  e dai tipici “nzareddi” (strisce di carta colorate con la scritta Viva San Paolo), viene portato in processione per le vie del paese. Durante il percorso è tradizione mostrare i neonati nudi al santo in segno di protezione o  per aver ricevuto una grazia.
Approfittate di questa festa per scoprire Palazzolo Acreide, città patrimonio dell’Unesco per la sua architettura barocca, famosa per le sue numerose chiese, le sue tradizioni contadine e ed il buon cibo.

Svelata di San Paolo

Sciuta di San Paolo


Potete visitare il programma della festa sul sito dei devoti palazzolesi

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *